Home Infrastrutture

Infrastrutture

E-mail Stampa PDF

Per la fase di postraccolta verranno fornite n° 2 unità modulari di trasformazione e di commercializzazione dei prodotti ortofrutticoli, con caratteristiche tali da poter essere ampliate o replicate.

Ogni modulo sarà costituto da una struttura di circa 600 mq realizzata con semplici materiali, con accesso per scarico e carico dei prodotti, dotato di fonte di acqua purificata ed elettricità per le operazioni di lavaggio, illuminazione e refrigerazione.
I moduli saranno gestiti direttamente dalle associazioni dei produttori ed avranno la funzione principale di appoggiare le produzioni agricole nella fase di post raccolta (ammasso, selezione, conservazione, packaging, trasformazione ecc..) e di successiva commercializzazione dei prodotti e potranno essere utilizzati anche per attività di formazione (corsi o giornate di informazione), per una vendita diretta delle prodotti agricoli (farmer markets) a livello locale e per riunioni di tipo sociale ad uso dell’associazione.

I moduli saranno gestiti operativamente ed amministrativamente dai produttori associati in forma diretta. La sostenibilità nel tempo sarà garantita grazie ai proventi legati alla commercializzazione dei prodotti, di cui una percentuale sarà utilizzata per la gestione e per il mantenimento della funzionalità delle strutture e dei macchinari.

Per quanto riguarda i meccanismi di gestione dei mezzi di produzione e delle infrastrutture ivi comprese le spese di funzionamento, nella fase di start- up saranno a carico del progetto. Successivamente saranno progressivamente prese in carico dalle associazioni, che potranno sostenerle o mediante le quote associative o facendo pagare agli agricoltori (anche non soci)  che ricorrono ai servizi, piccole fees proporzionali al servizio reso.

Centri di raccolta e selezione della frutta nei tehsil di Matta e Kabal

Il progetto, già avendo favorito la fase della produzione frutticola attraverso i 31 corsi effettuati tra il 2011 e il 2012, ha realizzato due moduli polifunzionali per la selezione, lo stoccaggio e la commercializzazione delle produzioni orto-frutticole locali presso i tehsil di Matta e Kabal.

Le due strutture sono state costruite su porzioni di terreno di proprietà del governo Pakistano che, anche grazie all’intercessione del Progetto, sono stati ceduti ai Farmer Service Centers beneficiari.

Con una superficie di  600 m2 , le strutture sono state dotate della seguente fornitura e strumentazione:

-         Impianto di selezione: controllo, lavaggio, asciugatura, inceratura, selezione per peso e dimensione e confezionamento manuale;

-         Cella frigorifera della portata di 30 Tonnellate con possibilità di controllarne la temperatura interna e prossimamente l’umidità relativa;

-         Strumentazione utile per la ricezione e la valutazione della frutta conferita: tavoli per la lavorazione, bilance industriali, trans-pallet e strumenti quali penetrometro, calibro e rifrattometro per la selezione in campo e per il campionamento presso i centri;

-         Modulo per l’essiccazione della frutta, presso il solo centro di Kabal, con una capacità di essiccazione di 100 kg di frutta per ciclo e la possibilità di alimentazione tramite energia solare per induzione o tradizionale tramite collegamento alla rete elettrica.

-         Unità di trasporto con cassone refrigerato (uno per ogni centro): capacità di trasporto 4 tonnellate.  Il trasporto refrigerato garantirà il mantenimento di elevati standard qualitativi della frutta anche su lunghe distanze.

 

Importante sottolineare come tutti gli impianti siano stati realizzati o acquisiti in Pakistan, a beneficio dell’incoraggiamento dell’economia locale ma anche della facilità di reperimento della necessaria assistenza tecnica e meccanica.

12345678

APPROFONDIMENTO

Il percorso di una mela

  • Produzione: La prima fase risiede nella cura delle colture. Durante il periodo di raccolta i frutti sono colti e consegnati al centro per lo stoccaggio e/o la selezione.
  • Stoccaggio: I frutti, dopo aver subito un’attenta analisi qualitativa, vengono in parte conservati per offrire ai consumatori un gusto superiore durante tutto l’anno e comunque fuori stagione rispetto al mercato locale.
  • Cernita: Dopo o prima dello stoccaggio, a seconda del valore della domanda di prodotto sui mercati locali, i frutti vengono selezionati e divisi per qualità.
  • Imballaggio: I frutti selezionati per l’immediata commercializzazione vengono imballati a seconda della loro qualità con differenti tipologia di confezionamento: dal cartone telescopico a quello corrugato con alveolari e tutti recanti il simbolo del centro di produzione e le etichette di certificazione qualitativa e d’origine della Valle di Swat.
  • Spedizione: Per raggiungere i mercati che presentano vendita condizioni di vendita più vantaggiose, il prodotto selezionato e imballato viaggia a temperatura controllata per evitare alterazioni fisiologiche che inciderebbero negativamente sulle qualità organolettiche e sulla composizione chimica dei frutti.
  • Vendita: Mediante accordi commerciali, intrapresi dai beneficiari stessi e dal loro management, la produzione viene ceduta a prezzi competitivi ed equi.

Riabilitazione uffici Agricultural Extention Departement nei Teshil di Matta e Kabal

Con un lungo processo di interazione e negozazione con le parti in causa, il Progetto ha favorito la riabilitazione e ristrutturazione degli uffici dell ‘Agriculture Extension Department presso i tehsil di Kabal e Matta. Entrambi gli uffici, utilizzati durante il conflitto del 2009 come basi logistiche dall’insorgenza locale, erano stati occupati dalle Forze Armate Pakistane in attesa di essere resi alla popolazione civile. Il Progetto, con l’aiuto della comunità locale, ha favorito l’acquisizione di questi edifici, ne ha richiesto la bonifica da ordigni inesplosi e vi ha realizzato nuovi locali da utilizzare per l’originale utilizzo. Le attività hanno avuto un costo totale di Euro 33.000,00 e le strutture risultano ad oggi utilizzate per tutte le operazioni agricole del dipartimento. Essi saranno, inoltre, gli uffici commerciali dei nuovi centri di recente realizzazione.

1 ridot2 ridot3 ridot4ridot5 ridot6 ridot7 ridot8 ridot

 
I PROGETTI NELLA SWAT VALLEY
L’Istituto Agronomico per l’Oltremare di Firenze (IAO) opera in
Leggi tutto...
Consegna del materiale per la raccolta ed il confezionamento della frutta
Sono stati consegnati ai FSC di Matta e Kabal i materiali che saranno
Leggi tutto...

Download Documenti

You Tube

vimeo